Nice things people say about Map


Ludovico Dell’Acqua, UHSR

"Many many thanks for what you have communicated to me- much more than an English class- a class for life!"
21 Dicembre 1999

Elisa Santandrea, HSR 2003

"Your lessons were a great school for life I think. Your method in teaching English is really special and I think is no better way to make people learn it! Your lessons were difficult for most people, but I appreciated them even more for this reason. You were able to convey the important message that people need to be always active in order to learn, whatever the subject is. Thank you for teaching us how to manage knowledge and life (not just English!)"
17 Aprile 2002

Massimiliano Khemara, Henkel Italia

"Dear William and your wonderful staff
This thing is more and more beautiful! I’m rediscovering the pleasure to study after 15 years. And it isn’t as difficult as I thought. And all this thanks to you.
I listened that it is necessary to study during a lot of English courses, but you say this thing in another way, with another persuasion. I thank you fro this fact.
Best wishes, I hope to see you again
Max"
8 Luglio 2002

Studenti Università San Raffaele

"Tuttavia ci fa piacere cogliere questa occasione per farti sapere quanto ci sia stato utile il tuo corso: il nostro inglese è molto migliorato e questo proprio grazie al tuo metodo"
18 Febbraio 1998

Henkel Human Resources

"Da 12 anni, la Map Training fornisce corsi di lingua e di sviluppo professionale alla Sede, nonché a vari stabilimenti, della Henkel SpA. Tali corsi, in buona parte auto-gestiti, risultano stimolanti, e vengono dettagliatamente documentati. Innanzitutto, producono risultati decisamente tangibili."

Prof.ressa Eloisa Arbustini, Policlinico San Matteo Pavia

"Nella nostra ricerca, non basta l’eccellenza scientifica. Occorre anche l’eccellenza comunicativa, per assicurare che i messaggi giusti arrivino, senza ambiguità, ai nostri lettori. William Cooke è esperto non solo della comunicazione scritta, ma anche della formazione; può aiutarti ad aumentare, in maniera rilevante, la qualità del tuo contributo alla letteratura."

Paolo Lattuada, Sales Manager Henkel Italia

"Al termine del programma formativo i nostri Key Account Manager sono in grado di partecipare ad incontri Internazionali ed affrontare discussioni in lingua con un adeguato livello di confidenza. Naturalmente non tutti parlano un inglese fluente e perfetto ma tutti sono in grado di partecipare alla discussione, entrando con competenza linguistica anche nei dettagli degli argomenti trattati."

Ida Sirgiovanni Studente di Medicina

"Map training non e' una scuola di inglese comune, e' come una grande famiglia!!! Quando sono arrivata la prima volta, ho trovato subito un'ambiente tranquillo, friendly. Charlotte mi ha aperto la porta, mi ricordo con un bicchiere di vino in mano e questo mi ha rallegrato, perche' Lei era sorridente...Insomma sembrava di essere a casa e di conoscervi gia'. Nessuno e' li' per giudicare il tuo inglese...Nessun test per sapere il tuo livello di inglese, ma solo una chiaccherata prima in italiano e poi in inglese. Una chiaccherata tra amici..."
Pavia, Luglio 2009

Giuseppe Pantaleo

"Un'esperienza sorprendente e straordinaria!
Lo staff di Map Training mi ha guidato con pazienza ed entusiasmo fra le meraviglie del "pensare linguistico". Giorno per giorno si svelano, come d’incanto e con semplicità, i segreti della pronuncia della lingua inglese. Pronunciare una frase diventa allora un gioco divertente, un’occasione per cogliere gli aspetti più nascosti della lingua – aspetti che erano invece sfuggiti in tanti anni trascorsi all’estero. E finalmente si coglie il ritmo nascosto in una parola, in una frase, in un pensiero.
Il contesto di apprendimento è straordinario: gli insegnanti ti seguono con assiduità, ti incoraggiano, ti invogliano a scoprire perché la lingua funziona proprio in quel modo e non in un altro. L’atmosfera è amichevole e stimolante. L’ambiente di apprendimento è “protetto” e guidato, ma i progressi, ad un certo punto, sembrano “autonomi”, avvengono da sé, tutto risulta facile, naturale. Perchè per me pronunciare correttamente una parola è importante? Pronunciare vuol dire aver capito come, di volta in volta, si articolano, si concatenano e si avvicendano i suoni. In questo, l’esercizio che porta a una buona pronuncia non è differente in nulla e per nulla da quello ripetuto mille volte all’interno di una palestra in cui ci si reca per rimanere in forma. Una buona pronuncia richiede di rimanere costantemente in forma.
Ed ecco che, una volta capite le regole del gioco, si capiscono “magicamente” anche fiumi di parole, intere frasi, concetti. Pronunciare bene una parola significa anche acquisire sicurezza. E la fiducia in se stessi porta sicuramente ad esprimersi meglio, a scegliere con naturalezza le parole giuste per formulare con agilità ed efficacia un concetto. Map Training in due parole? A learning experience!"
Milano, 23 luglio 2008